CELLULITE? ECCO COME COMBATTERLA!

La cellulite è il più comune inestetismo della pelle, si manifesta quando la microcircolazione sanguigna viene compromessa e finisce con l’ingolfarsi e far soffrire il tessuto adiposo sottocutaneo.

Il disturbo non si risolve nell’aspetto a buccia d’arancia della pelle, anzi, questo inestetismo è solo il campanello d’allarme di un danno al microcircolo più o meno serio.

Ecco come combatterla!

  1. Bere molta acqua (e poche bevande gassate). Bere molto è fondamentale per curare la cellulite, il cui nemico numero uno è proprio la ritenzione idrica. L’acqua, infatti, ha il potere di rivitalizzare il corpo, stimolando la diuresi (e dunque la depurazione da tossine) e la circolazione linfatica.
  2. Seguire un’alimentazione sana e drenante. Tra le cause della cellulite figura spesso un’alimentazione poco sana, povera di fibre e ricca invece di glucidi e lipidi. Curare la propria dieta può essere un valido aiuto contro la cellulite: non si tratta per forza di ridurre le quantità di cibo, ma semplicemente di abituarci a preferire determinati alimenti al posto di altri.
  3. Praticare sport (adatti) con costanza. Il movimento è importantissimo contro la cellulite: favorisce la circolazione e migliora l’elasticità della pelle. Fare movimento dovrebbe essere una sana abitudine, e questo a partire dalla vita di tutti i giorni. Quando potete, camminate invece di guidare, salite le scale a piedi invece di prendere l’ascensore: sono piccoli accorgimenti, ma il vostro corpo non smetterà di ringraziarvi.
  4. Utilizzare una crema anti-cellulite. Acquisire uno stile di vita più sano, con un’alimentazione corretta e una costante attività fisica, fa sicuramente bene, ma purtroppo può non bastare contro la cellulite: è importante introdurre nella nostra routine l’utilizzo di una crema anti-cellulite specifica.
  5. Concedersi qualche massaggio anti-cellulite. I massaggi anti-cellulite aiutano a drenare i liquidi in eccesso e a rimodellare la pelle, rendendola anche più liscia ed elastica.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *